Bravolinks paga.

venerdì 8 luglio 2011

Cronaca Furti di barche lungo il Po, nasce il coordinamento delle forze dell'ordine

Contrastare il fenomeno, purtroppo sempre più diffuso, di furti di imbarcazioni lungo il Po. Con questo obiettivo i Comuni rivieraschi di Piacenza hanno chiesto e ottenuto un incontro con il prefetto Antonino Puglisi.


Il comunicato della Prefettura di Piacenza 


Nella mattinata odierna si è svolto in Prefettura un incontro tra il Prefetto dr. Antonino Puglisi ed i rappresentanti dei Comuni di Calendasco, Caorso, Castelvetro, Castelsangiovanni, Monticelli, Sarmato, Rottofreno e Villanova, al fine di discutere del fenomeno dei furti di motori nautici ed imbarcazioni ormeggiate lungo il Po. 
Il Prefetto ha assicurato la massima disponibilità delle Forze di Polizia  per una coordinata azione di vigilanza e controllo lungo il fiume e gli argini, mirata a prevenire  il verificarsi del cennato, paventato fenomeno, in sinergia con le Polizie provinciale e municipali. Tutti i presenti hanno inoltre convenuto sulla necessità, da parte delle stesse amministrazioni rivierasche e delle forze dell’ordine, di sensibilizzare i cittadini sulla adozione delle opportune cautele e sul potenziamento delle misure di sicurezza eventualmente già presenti (sistemi di allarme, ecc.) nonchè sulla esigenza di segnalare tempestivamente agli organi di Polizia, al fine di consentire il loro tempestivo intervento, ogni furto tentato e/o consumato e la presenza di individui sospetti notati nei dintorni dei luoghi adibiti al rimessaggio dei natanti.

Nessun commento: