Bravolinks paga.

venerdì 8 maggio 2009

Conosciamo la carpa.

CARATTERISTICHE della carpa di Stefania Busatta

Particolare della carpa è la è la presenza sul labbro superiore 4 barbigli , 2 lunghi e due corti , inoltre sulla spine dossale ci sono 20 raggi .
la livrea è giallomarrone con tonalità più chiare sul ventre.
la carpa è originaria dell'asia. si suppone che in Europa sia stata importata dai romani, che notarono la facilità con qui questa specie poteva essere allevata . questo ciprinide per 2000 anni ha avuto una grande importanza nell'allevamento grazie alla sua buona capacita di adattamento e per la crescita rapida . La forma selvaggia si distingue soprattutto per il corpo più snello di quella di allevamento.
Una carpa selvatica di 3-4 anni misura tra i 20 e 40 cm .

VITA E ABITUDINI

La carpa vive solitamente nelle pozze erbose a fondo fangoso, nei laghi e nei fiumi .
é un animale timoroso , ed infatti ha abitudini principalmente notturne.
La riproduzione avviene in acque più tosto basse ad una temperatura compresa tra i 18 e i 20°C.
Evidentemente una stagione primaverile -estiva particolarmente calda influenza positivamente la riproduzione. le femmine depongono molte uova anche due milioni , ad intervalli di circa una settimana . Le uova deposte misurano appena 1mm, ma in acqua aumentano di dimensioni sino a 1,6 mm. Rimangono ancorate alle piante , sino a che schiudono quando la temperatura è particolarmente calda.Le larve appena nate rimangono attaccate al vegetale o adagiate sul fondo per un paio di giorni; la loro dieta comprende alghe microscopiche o piccolissimi crostacei.
La crescita delle piccole carpe (avannotti) è estremamente veloce negli allevamenti più lenta in natura . La maturita è raggiunta verso i 3-4 anni , di solito, i maschi sono più precoci. ( Stefania busatta )
.




Nessun commento: